Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

logo bandiera lilla

bandiera-lilla_header.jpg

Logo bandiera blu

bandiera_blu.gif

Logo AICC

aicc.gif

Logo RINA

RINA_ISO-14001_col.jpg

Obblighi e divieti contenuti nell'Ordinanza n. 4/20202 della Regione Liguria

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Immagine Coronavirus  2.jpg


Il presidente della Regione Liguria ha firmato l’ordinanza N. 4/2020 “Ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”che ordina quanto segue:

1. Tutti i non residenti in Liguria che hanno fatto ingresso in Liguria dalle ore 00.00 del 24 febbraio 2020, provenienti della regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro, Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Novara, Venezia, Asti, Verbano-Cusio- Ossola, Vercelli e Alessandria e i cui spostamenti da e verso il territorio ligure non siano motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità o da motivi di salute hanno l’obbligo di segnalare a partire dalle ore 14.00 del 9 marzo 2020 la propria presenza in Liguria ed il relativo domicilio alla casella di posta elettronica sonoinliguria@regione.liguria.it o ai numeri telefonici 010 548 5767 e 010 5488679 dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle 1600.

2. Ai titolari delle strutture turistico ricettive e ai proprietari detentori di appartamenti ammobiliati ad uso turistico della Regione Liguria di cui alla L.R. 12 novembre 2014 n. 32 è vietato ospitare soggetti nei confronti dei quali si applichino le limitazioni di cui al punto uno dell’ordinanza che richiama l’articolo uno del DPCM 8 Marzo 2020.