Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

Logo bandiera blu

bandiera_blu.gif

Logo AICC

aicc.gif

Logo RINA

logorina_2015.png

Museo civico

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Dirigente Responsabile: Dott. Giovanni Pucciano

Titolare Posizione Organizzativa: Rag. Cinzia Pantano

Sede
Museo civico “Manlio Trucco”
C.so Ferrari, 193
17011 Albisola Superiore

Tel. 019 484615 - Fax 019 483808
cultura@comune.albisola-superiore.sv.it

Per comunicazioni inviate tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) è necessario utilizzare l'indirizzo protocollo@pec.albisup.it

Orari Apertura Museo
Orario invernale (16 Settembre - 15 Giugno):
martedì, giovedì, sabato 8.30 – 12.30
mercoledì, venerdì: 14.00 - 18.30
Orario estivo (16 Giugno - 15 Settembre):
dal lunedì al sabato: 8.30 - 12.30

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere anche a:
Servizio Cultura, Uni Albisola, Museo

P.zza della Libertà, 19
17011 Albisola Superiore
Piano terreno - esterno
Tel. 019 482295 int. 214 - 226
cultura@comune.albisola-superiore.sv.it

Orario Ufficio
Martedì, Mercoledì: dalle 10,00 alle 12,00
Giovedì: dalle 13,30 alle 16,30

 

Carta dei servizi

 

Carta dei servizi

 

 

Il Museo Manlio Trucco è un importante servizio culturale per residenti e turisti. In esso è rappresentata, per il tramite della mostra “Itinerario nella ceramica albisolese” la storia della ceramica albisolese a ritroso dal 1900 alla seconda metà del 1400. Rappresenta pertanto un essenziale punto di riferimento per studenti, cittadini, studiosi della ceramica.

Il Museo è visitabile gratuitamente.

Per le scuole di ogni ordine e grado sono previste aperture straordinarie e/o dedicate su prenotazione.

E’ possibile prenotare visite per gruppi.

Durante il festival della maiolica vengono organizzate iniziative all’interno del museo.

Dal Museo è possibile partire per il percorso che conduce alle numerose attività artistico- artigianali presenti sul territorio albisolese: a tale scopo è consultabile il deplian “Dal museo al territorio”.