Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

logo bandiera lilla

bandiera-lilla_header.jpg

Logo bandiera blu

bandiera_blu.gif

Logo AICC

aicc.gif

Logo RINA

RINA_ISO-14001_col.jpg

Domenica tutti a Ellera per ammirare i nuovi pannelli ceramici

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

invito inaugurazione.jpg


Domenica 4 maggio 2014, alle 17.30, in Località Ellera ad Albisola Superiore, nell’ambito della nona edizione del Festival della Maiolica, saranno inaugurati dieci nuovi pannelli ceramici che andranno ad arricchire la “Galleria all’aperto della ceramica d’arte”.

A cura dell’Assessorato alla cultura della Città di Albisola Superiore, del Comitato Ellerese e del Comitato Valle del Sansobbia - Ellera - Albisola Superiore, con la collaborazione dell’Associazione Arte Doc, prosegue con grande successo il progetto di creazione di una galleria all’aperto che, anche quest’anno, il terzo consecutivo, si arricchirà di ulteriori pannelli in ceramica che Giovanni Poggi, coadiuvato dal figlio Matteo, dal fratello Piero, da Silvana Priametto e da Luisa Delfino, ha generosamente messo a disposizione per ampliare il suggestivo itinerario artistico tra le case del “borgo dipinto”.

Dieci gli artisti che con le loro opere amplieranno quest’anno il percorso artistico: Francesco Cento, Maria D’Orazio, Timour Lam, Sabrina Miconi, Giorgio Moiso, Carlo Nangeroni, Raffaele Scaglione, Beppe Schiavetta, Tony Tedesco, Paolo Valle.

Nel corso dell’inaugurazione avrà luogo una presentazione a cura del critico Luciano Caprile.
Per l’occasione è stato istituito un servizio navetta gratuito per Ellera in partenza alle 16.00, alle 16.30 e alle 17.00 da corso Italia, presso la chiesa di San Nicolò, e presso la farmacia di Luceto e che farà ritorno alle 19.00, alle 19.30 e alle 20.00.

“Sono già passati tre anni da quando ho deciso di iniziare il percorso che prevedeva la donazione di dieci pannelli annui per Ellera - sottolinea Giovanni Poggi -. Condivisi questa mia idea con l’Amministrazione comunale di Albisola Superiore e da subito ci trovammo d’accordo su tutti i criteri. Eccoci ora arrivati a trenta rilievi murali realizzati da altrettanti artisti che non solo accettano con entusiasmo la proposta di eseguire l’opera ma che, in alcuni casi, si propongono direttamente perché ambiscono a fare parte di questa originale iniziativa”.