Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

logo bandiera lilla

bandiera-lilla_header.jpg

Logo bandiera blu

bandiera_blu.gif

Logo AICC

aicc.gif

Logo RINA

RINA_ISO-14001_col.jpg

Pagamento o Ricorso avverso Verbali Codice della Strada e violazioni dei regolamenti e ordinanze comunali

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Responsabile del Procedimento
Comm. Sup. Bruno Calcagno
email: poliziamunicipale@comune.albisola-superiore.sv.it

email: savona.service@maggioli.it

telefono numero verde 800293233

019 485351


Pagamento verbali codice della strada

Come procedere:
Il verbale di contestazione di violazioni al codice della strada, redatto al momento dell’infrazione e contestato direttamente al trasgressore, può essere pagato entro 60 giorni dalla data della contestazione immediata, con le modalità di seguito riportate.
Il preavviso di violazione del codice della strada, lasciato sul veicolo in assenza del conducente, può essere pagato entro 5 giorni, con le modalità di seguito indicate. Trascorso tale termine si avvierà la procedura di notificazione della violazione al proprietario del veicolo. In tal caso la somma da versare, indicata sul preavviso di violazione, sarà aumentata delle spese di procedimento e di notifica.
Il verbale di violazione al codice della strada, notificato presso la residenza del soggetto responsabile può essere pagato entro il termine di 60 giorni dalla notificazione.

Trascorsi 60 giorni, decorrenti dalla data di notifica, senza che il verbale sia stato pagato o senza che per lo stesso sia stato presentato il ricorso (vedasi nel seguito), lo stesso diventa titolo esecutivo per la riscossione coattiva di un importo pari al doppio della somma indicata nel verbale stesso, aumentata delle spese.

Come pagare:

Preavviso accertamento infrazione al Codice della Strada:
• mediante versamento sul c/c postale 12641171 intestato a Comando Polizia Municipale – Piazza Giulio II n°8 -Albisola Superiore – entro 5 giorni dalla data dell’accertamento, citando nella causale di versamento numero e data del preavviso e targa del veicolo, inviando la ricevuta di pagamento  via mail all’indirizzo savonaservice@maggioli.it;
• mediante bonifico bancario, entro 5 giorni dalla data dell’accertamento, citando nella causale di versamento numero e data del preavviso e targa del veicolo, su conto corrente bancario presso la Banca Popolare di Sondrio Via Dei Ceramisti 29 -17012 Albissola Marina, intestato a:
Comune di Albisola Superiore,
IBAN IT70 S 05696 10600 000014000X42, inviando la ricevuta di pagamento  via mail all’indirizzo savona.service@maggioli.it;
TRASCORSI I TERMINI SOPRAINDICATI, SI DOVRA’ ATTENDERE LA NOTIFICAZIONE DEL VERBALE ALL’INTESTATARIO DEL VEICOLO, CON SPESE A CARICO DEL DESTINATARIO.
 

Verbale accertamento di violazione al Codice della Strada.
• mediante versamento sul c/c postale 12641171 intestato a Comando Polizia Municipale – Piazza Giulio II n°8 -Albisola Superiore – entro 60 giorni dalla data della notifica, citando nella causale di versamento numero e data del verbale e targa del veicolo, inviando la ricevuta di pagamento via mail all’indirizzo savonaservice@maggioli.it;
• mediante bonifico bancario, entro 60 giorni dalla data della notifica, citando nella causale di versamento numero e data del verbale e targa del veicolo, su conto corrente bancario presso la Banca Popolare di Sondrio Via Dei Ceramisti 29 -17012 Albissola Marina, intestato a:
Comune di Albisola Superiore,
IBAN IT70 S 05696 10600 000014000X42, inviando la ricevuta di pagamento via mail all’indirizzo savona.service@maggioli.it;
TRASCORSO IL TERMINE DI 60 GIORNI SOPRAINDICATI IL VERBALE DIVERRA’ TITOLO ESECUTIVO PER UNA SOMMA PARI ALLA META’ DEL MASSIMO EDITTALE AUMENTATA DELLE SPESE.
 
Nota Bene: a seguito Legge n. 98 del 09.08.2013 di conversione del Decreto Legge n. 69 del 21.06.2013 (noto come Decreto del Fare), le violazioni suindicate pagate entro 5 giorni dalla notifica dell'infrazione, subiranno uno sconto del 30% sull'importo originale. Tale sconto non verrà applicato per le violazioni al Codice della Strada che prevedono sospensione della patente, confisca del veicolo, o violazioni del Codice della Strada a carattere penale (es. guida in stato di ebbrezza alcolica).

Pagamento verbali di violazione regolamenti comunali
I verbali di violazione di regolamenti comunali, ordinanze sindacali, ecc., devono essere pagati entro sessanta giorni dalla contestazione o notificazione, secondo le modalità di seguito indicate:
• mediante versamento sul c/c postale 13625173 intestato a Comune di Albisola Superiore- Piazza Della Libertà 19, -17011 Albisola Superiore (SV) – entro 60 giorni dalla data dell’accertamento o della notificazione del verbale, citando nella causale di versamento numero e data del verbale, inviando la ricevuta di pagamento via mail all’indirizzo savonaservice@maggioli.it;
• mediante bonifico bancario, entro 60 giorni dalla data della notifica, citando nella causale di versamento numero e data del verbale e targa del veicolo, su conto corrente bancario presso la Banca Popolare di Sondrio Via Dei Ceramisti 29 -17012 Albissola Marina, intestato a:
Comune di Albisola Superiore,
IBAN IT70 S 05696 10600 000014000X42, inviando la ricevuta di pagamento via mail all’indirizzo savona.service@maggioli.it;
 


Ricorso verbali codice della strada

Come procedere:

PREFETTO
Il trasgressore/obbligato in solido, nel termine di 60 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale, qualora non sia stato effettuato il pagamento, può proporre ricorso al Prefetto di Savona. Il ricorso, indirizzato al Prefetto, può essere presentato direttamente al Comando di Polizia Municipale di Albisola Superiore (attraverso l'ufficio protocollo del Comune anche tramite mail all’indirizzo protocollo@pec.albisup.it ) o può essere inviato tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. In quest'ultimo caso, il ricorso può essere inviato indifferentemente al Comando di P.M. o al Prefetto di Savona.
IL PREFETTO, QUALORA RITENGA FONDATO L’ACCERTAMENTO, EMETTE ORDINANZA MOTIVATA CON LA QUALE INGIUNGE IL PAGAMENTO DI UNA SOMMA DETERMINATA NEL LIMITE NON INFERIORE AL DOPPIO DEL MINIMO EDITTALE, diversamente ne dispone l’archiviazione.
Contro l'ordinanza ingiunzione di pagamento emessa dal Prefetto l'interessato può proporre opposizione al Giudice di Pace di Savona entro 60 giorni dalla data della sua notifica.
Per effettuare il ricorso è possibile utilizzare il modello a fondo pagina



GIUDICE DI PACE
Il trasgressore/obbligato in solido, nel termine di 30 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale, può proporre opposizione direttamente al Giudice di Pace di Savona. L’opposizione deve essere depositata, a pena di inammissibilità, presso la cancelleria del Giudice, entro il termine sopra indicato.

Qualora entro i predetti termini non sia stato presentato ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace e non sia avvenuto il pagamento, il verbale costituirà titolo esecutivo per la riscossione coatta della somma pari alla metà del massimo della sanzione edittale aumentate delle spese.


AVVERTENZE
• Nel caso in cui il veicolo oggetto della verbalizzazione sia stato venduto in data antecedente alla rilevazione dell’infrazione, è necessario inviare una comunicazione in carta semplice allegando copia dell’atto di vendita.


Ricorso verbali violazione amministrativa

Come procedere:
Il ricorso deve essere presentato all’autorità indicata nel verbale di accertamento di violazione nel termine di 30 giorni dalla avvenuta contestazione/notificazione della violazione, qualora non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta. L’autorità competente provvederà con ordinanza di accoglimento o di rigetto del ricorso. Avverso tale ordinanza è esperibile ricorso al Giudice di Pace di Savona, da presentarsi entro 30 giorni dalla sua notificazione.
 

Ruoli esattoriali
L’ufficio verbali del Comando di Polizia Municipale gestisce i ruoli esattoriali emessi a seguito di verbali di violazione del codice della strada, nonché delle ordinanze-ingiunzione emesse dalle Autorità, di competenza del Comune e non pagati.
Vale ricordare che i verbali di violazione del codice della strada non pagati entro 60 giorni dalla contestazione o notificazione, diventano titolo esecutivo per la riscossione di una somma pari al doppio della sanzione indicata nel verbale stesso, oltre alle maggiorazioni per ritardato pagamento e spese del procedimento per l’immissione a ruolo.

Come procedere:
• E’ possibile ricevere informazioni sulle cartelle esattoriali o contattando telefonicamente il Comando al numero 019 485351 o tramite posta elettronica all’indirizzo poliziamunicipale@comune.albisola-superiore.sv.it . Oltre ai dati precisi della cartella esattoriale è consigliabile riportare nelle comunicazioni un recapito telefonico per poter essere contattati dall’ufficio verbali. La richiesta di annullamento della cartella esattoriale, presentata direttamente o inviata tramite posta all’ufficio suddetto, deve contenere la documentazione comprovante la validità della richiesta. Nello specifico, è possibile chiedere l’annullamento nei seguenti casi:
• Avvenuto decesso dell’intestatario della cartella: allegare alla domanda opportuna documentazione;
• veicolo venduto antecedentemente al rilevamento della violazione: allegare alla domanda opportuna documentazione o copia dell’atto notarile.
La richiesta di rateizzazione dei pagamenti deve essere presentata esclusivamente dall’intestatario della cartella esattoriale o da persona delegata se rientrante negli aventi diritto.
Il pagamento della cartella va effettuato secondo le modalità in essa contenute. Il mancato pagamento comporta l’avvio della procedura dell’esecuzione forzata. L’interessato può prendere visione del verbale dal quale è scaturita la cartella esattoriale o proporre ricorso avverso la stessa al Giudice di Pace di Savona, entro 30 giorni dalla notifica dell’atto esattoriale.
 

Come ottenere informazioni sui procedimenti in corso:

PER INFORMAZIONI CONTATTARE L’UFFICIO VERBALI AL NUMERO VERDE 800293233 oppure  il Comando di Polizia Municipale di Savona Via Romagnoli n. 38 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore12,00  martedì-giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30 o lo Sportello Cassa di Savona Piazza del Popolo dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 11,00.

Soggetto con potere sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento:

Segretario Generale Dott. Giovanni Pucciano


Leggi e regolamenti
Codice della Strada D.lgs n. 285 del 30 aprile 1992 e s.m.i e relativo regolamento d’attuazione D.P.R. n.495 del 16 dicembre 1992/ D.Lg.vo n. 507/93 e ss.mm.
 

AllegatiDimensione
Modello per ricorso avverso verbale del Codice della Strada (formato word)32 KB
Modello per ricorso avverso verbale del Codice della Strada (formato pdf)15.83 KB