Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

logo bandiera lilla

bandiera-lilla_header.jpg

Logo bandiera blu

bandiera_blu.gif

Logo AICC

aicc.gif

Logo RINA

RINA_ISO-14001_col.jpg

Denunce di infortuni sul lavoro

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Denunce di infortunio sul lavoro (Art. 54 del Testo Unico approvato con D.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124)

Il datore di lavoro deve, nel termine di due giorni, dare notizia all’autorità locale di pubblica sicurezza di ogni infortunio sul lavoro che abbia per conseguenza la morte o l’inabilità al lavoro del lavoratore dipendente per più di tre giorni.

La denuncia deve essere fatta all’autorità locale di pubblica sicurezza del Comune in cui è avvenuto l’infortunio e va presentata utilizzando il modulo predisposto dal Ministero del lavoro.

Essa deve indicare:

  1. il nome e il cognome, la ditta, ragione o denominazione sociale del datore di lavoro;
  2. il luogo, il giorno e l’ora in cui è avvenuto l’infortunio;
  3. la natura e la causa accertata o presunta dell’infortunio e le circostanze nelle quali esso si è verificato, anche in riferimento ad eventuali deficienze di misure di igiene e di prevenzione;
  4. il nome e il cognome, l’età, la residenza e l’occupazione abitale della persona rimasta lesa;
  5. lo stato di quest’ultima, le conseguenze probabili dell’infortunio e il tempo in cui sarà possibile conoscere l’esito definitivo;
  6. le generalità e l’indirizzo dei testimoni dell’infortunio;
  7. referto del pronto soccorso indicante la prognosi di inizio infortunio