Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

logo bandiera lilla

bandiera-lilla_header.jpg

Logo bandiera blu

bandiera_blu.gif

Logo AICC

aicc.gif

Logo RINA

RINA_ISO-14001_col.jpg

Concorso “Ceramica nel verde”, successo di partecipanti

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF


Grande successo per la prima edizione del Concorso nazionale “Albisola: ceramica nel verde” ideato dall’Amministrazione comunale di Albisola Superiore con il patrocinio ed il sostegno dell'Associazione italiana Città della Ceramica (AiCC) e nato per valorizzare e promuovere l'eccellenza artistica che contraddistingue la città.
Lo scopo del concorso, infatti, è quello di arricchire di opere in ceramica la città attraverso installazioni sul lungomare, nei giardini comunali e nelle rotonde stradali situate nel cuore del paese.
Alle opere partecipanti è stato chiesto di rispettare la tematica della relazione tra l'espressione artistica e l'identità del territorio albisolese, prendendo come spunto beni culturali, suggestioni paesaggistiche e riferimenti stilistici ceramici propri del territorio.
Importanti i numeri del concorso: trentasei le opere partecipanti, delle quali tre collettive, che saranno selezionate e scelte da una giuria tecnica composta da Giuseppe Bertero (professore di discipline pittoriche, scenografo presso il Teatro Regio, il Piccolo Regio ed il Teatro Stabile di Torino, curatore della Mostra della Ceramica di Castellamonte), Tiziana Casapietra (giornalista, docente, curatore e consulente specializzato in arte contemporanea, urbanistica, architettura e cultura visiva, direttore artistico del Museo della Ceramica di Savona) e Massimo Agamennone (architetto e dirigente tecnico del Comune di Albisola Superiore).
Tredici gli artisti albisolesi partecipanti ai quali si aggiungono altri nove artisti liguri e altri provenienti da città quali Firenze, Rimini, Lucca, L’Aquila, Bologna, Milano, e centri di tradizione ceramica come Castellamonte e Vasto.
La giuria si riunirà venerdì 25 gennaio per selezionare un numero massimo di dodici opere meritevoli di essere posizionate sulla passeggiata Eugenio Montale e in altre zone della città.
Agli artisti scelti si chiederà di realizzare e consegnare le opere all’inizio di aprile, in modo da poter procedere alla seconda fase del concorso che prevede la votazione da parte di una giuria popolare che potrà esprimere la propria preferenza tramite social network e altre forme di comunicazione.
La decisione di avvalersi anche di una giuria popolare risiede nella volontà di coinvolgere l’intera comunità nella scelta delle opere che verranno collocate in spazi pubblici e quindi fruibili da tutti.
La giuria tecnica sarà impegnata in una seconda fase nella quale si decreterà il vincitore del concorso.
Al termine del percorso, la commissione tecnica, anche nell'ambito delle scelte operate dalla giuria popolare, assegnerà in premio la somma di € 1.500,00 rispettivamente all'opera maggiormente votata dalla giuria popolare e all'opera che esprimerà maggiormente la relazione tra l'espressione artistica e l'identità del territorio albisolese.